fbpx

Fare il “pieno” di Vitamina D per la salute del Cuore

Approfittate dell’arrivo della bella stagione e delle lunghe e calde giornate per stare almeno dieci minuti all’aperto e al sole (con le dovute precauzioni) per fare il pieno di vitamina D: il vostro cuore vi ringrazierà.

E’ risaputo da sempre che sia l’attività fisica che la vitamina D possono avere ottime ripercussioni sulla salute del cuore, e diversi studi sono stati finalizzati a comprenderne le reciproche interazioni.
L’attività fisica infatti sembra in grado di migliorare i depositi di vitamina D e la concomitante presenza di buone dosi di questa vitamina assieme all’attività fisica sono reciprocamente in grado di influenzarsi al fine di avere delle ottime ricadute sulla salute cardiaca.

Da diversi studi è emerso che coloro che praticassero sport regolarmente, e avessero una buona quantità di vitamina D nel sangue (20 nanogrammi per millilitro), avevano un’incidenza di complicanze cardiovascolari minore del 23%. Per ottenere livelli ottimali di vitamina D basta una giusta esposizione al sole, una dieta salutare, restare attivi e normopeso. 15 minuti di sole d’estate producono una quantità di vitamina D pari a 30 bicchieri di latte, ovviamente però la pelle va protetta con uno crema solare adeguata alla nostra pelle e non deve superare i 15 minuti consecutivi.

By | 2018-03-27T11:28:14+00:00 marzo 27th, 2018|Salute, Uncategorized, Varie|Commenti disabilitati su Fare il “pieno” di Vitamina D per la salute del Cuore
//
//
Segreteria
Info Corsi
Clicca sul logo e parla con uno dei nostri esperti.